Maltrattamenti, persecuzioni, femminicidi. Fattori di rischio e fattori di vulnerabilità.

Categories: Novità

Fattori di rischio e fattori di vulnerabilità della violenza sulle donne (maltrattamenti, persecuzioni, femminicidi)  riportati dalla bibliografia internazionale citata dalla dott.ssa Baldry ed inseriti nei protocolli internazionali in versione italiana: SARA-S (Spousal Assault Risk Assessment –Screening) di A.C. Baldry 2010 (la versione originale di B-Safer di P.R. Kropp, S.D. Hart, H. Belfrage)  Anna Costanza Baldry e Fabio Rota, Strategie efficaci per il contrasto ai maltrattamenti e allo stalking (aspetti giuridici e criminologici). Franco Angeli edizioni, 2011  Vi sono almeno dieci campanelli di allarme (fattori di rischio) che ti avvisano in anticipo di alcuni comportamenti maschili che potrebbero diventare azioni di violenza su di te in quanto donna. Vi sono però anche cinque campanelli di allarme (fattori di vulnerabilità) che ti avvisano in anticipo di alcuni comportamenti femminili e della società che potrebbero esporti alla violenza maschile su di te in quanto donna. Eccoli qui di seguito:

 

1)      minacce di violenza o ideazione;

2)      atteggiamenti a favore della violenza (minimizzazione);

3)      escalation della violenza e della frequenza;

4)      violazione delle ordinanze della autorità giudiziaria;

5)      violenza fisica e sessuale;

6)      precedenti penali o di polizia;

7)      problemi relazionali e separazioni;

8)      problemi economici e di lavoro;

9)      abuso di sostanze stupefacenti;

10)  disturbi mentali;

 

11)  atteggiamento o comportamento incoerente;

12)  paura estrema del maschio in causa;

13)  sostegno o servizi sociali inadeguati;

14)  condizioni abitative a rischio;

15)  problemi si salute.